Avvisi del Gruppo Liturgico

GRUPPI PARROCCHIALI

Gruppo Liturgico

Il Gruppo Liturgico nasce dal bisogno di prendersi cura delle celebrazioni liturgiche a favore di tutta la comunità. Esso costituisce la realizzazione feconda e arricchente dell´incontro tra diversi carismi; è un´esperienza comunitaria (di fraternità e condivisione), multidisciplinare (nell´incontro di diverse competenze), pluriministeriale (nei diversi servizi compiuti); è un´esperienza missionaria (dove ognuno, nello svolgere bene il proprio compito, testimonia la propria fede e la gioiosa appartenenza ecclesiale) ed evangelizzatrice: l´insieme di coloro che attuano la pastorale liturgica evangelizzano attraverso la bellezza della liturgia.
Servizio per la Comunità
Il gruppo liturgico parrocchiale ha il compito di formare, guidare e sostenere l´assemblea dei fedeli che, come soggetto della celebrazione eucaristica, deve essere educata "all´ascolto" della Parola ed alla preghiera.
Sotto la guida del parroco e di un animatore, il gruppo acquista la conoscenza del significato delle celebrazioni, sull´esempio della prima comunità cristiana, contribuisce a radunare la comunità parrocchiale intorno alla "mensa Verbi" e si adopera perché come Chiesa sia sempre "comunità in ascolto".
La Parola di Dio, letta e annunziata nella Liturgia, porta alla comprensione del sacrificio dell´alleanza e quindi all'Eucaristia.
Attraverso la Parola di Dio, proclamata, celebrata e vissuta, la comunità cristiana è invitata a vivere il mistero di Cristo e ad entrare in un cammino di "rivelazione" in cui ogni fedele è coinvolto nella storia della salvezza fino a Cristo che si fa Parola "incarnata" per l´uomo.
Il gruppo liturgico svolge un servizio permanente in seno alla comunità ed è al servizio dell´assemblea perché questa possa vivere con pienezza di partecipazione e di efficacia le azioni sacramentali; diventa così un´espressione operativa della ministerialità della Chiesa e si pone all´interno dell´attività pastorale, sentita come responsabilità non solo del parroco ma anche dei laici e dei fedeli.

Chi ne fa parte:
- i lettori;
- i cantori, sia coloro che intonano i canti alla Messa, sia chi fa parte del coro, o almeno, l´organista e il maestro del coro;
- il gruppo dei ministranti (= chierichetti), o almeno il coordinatore;
- i ministri straordinari della comunione eucaristica;
- i sacristi;
- le persone che preparano l´aula celebrativa (= la chiesa) chi addobba chi compie le pulizie, ecc.