La Visita del Reliquario della Madonna delle Lacrime di Siracusa

Cronaca di una festa "eccezionale"

È stato uno di quegli eventi alla fine dei quali chi l´ha vissuto potrà raccontare ai suoi figli: "Io c´ero". L´edizione 2007 della festa della Madonna della Stella non è stata infatti la "solita" festa. Ha chiuso l´anno mariano straordinario, ha vissuto l´evento del revival della Stella d´Oro ma, soprattutto, nei giorni dell´Ottava è stata resa indimenticabile dalla visita in paese del Reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa.
La festa è stata quindi il punto centrale di un´estate straordinaria, incastonata tra la festa in piazza con "Insieme" e i tre giorni di altissima spiritualità della visita del Reliquiario.
I festeggiamenti si sono infatti aperti, di fatto con il revival della "Stella d´Oro" del 19 agosto, durante lo spettacolo di "Insieme tour" che ha visto i giovani cantanti di Santa Maria la Stella esibirsi sulle note delle vecchie canzoni del festival. Ma il festival è stato solo uno "stratagenmma" per avvicinare la comunità al momento centrale: la celebrazione della festa della Madonna della Stella.
Una celebrazione incentrata su un forte senso della spiritualità, aperta da un triduo di riflessioni sui titoli di "Stella" della Madonna. Don Salvatore Grasso ci ha parlato di Maria stella mattutina, padre Spadaro ha presentato Maria come Stella del mare e, come Stella dell´Evangelizzazione.
Poi è venuto il momento della festa vera e propria: per due giorni il paese è stato pervaso dalla presenza di Maria, che dopo essere stata protagonista del suggestivo rito della "svelata", ha percorso le vie del paese prima nel giro "esterno" del sabato, poi in quello della domenica che ha attraversato il "cuore" del paese. Nel corso delle celebrazioni, a Maria è stato offerto, in occasione dell´anno mariano, anche uno stellario d´argento.
Ma la chiusura dei festeggiamenti, questa volta, non è coincisa con il rientro della nostra Mamma nella sua cappelletta, perchè un altro evento, attesissimo, ha catalizzato l´attenzione sulla nostra frazione: una nuova quattro giorni, dedicata a Maria, ha caratterizzato l´attesa per la visita del reliquiario della Madonna di Siracusa.
Dal 2 al 5 settembre il prezioso contenitore delle lacrime della Madonna di Siracusa è stato ospite gradito della nostra chiesa, ricevendo le visite, in pellegrinaggio, delle parrocchie vicine di Piano d´Api, Pennisi, Fiandaca, Lavinaio e Monterosso.
La visita del Reliquiario è stata anche l´occasione buona per inaugurare il nuovo salone parrocchiale, dedicato a Giovanni Paolo II, che ha ospitato la proiezione del documentario sulla lacrimazione del quadro della Madonna.
Infine, nel corso dell´ultima Messa, tenutasi in piazza su un palco splendidamente addobbato, si è poi celebrato il rito dell´Affidamento della nostra parrocchia a Maria.

Raffaele Musumeci da Luce della Stella n. 4 anno 5 ottobre - novembre 2007